Samantha Giannotti


Samantha Giannotti

Descrizione Completa





Quando stiamo male e cerchiamo aiuto il desiderio maggiore è quello di risolvere il nostro problema nel minor tempo possibile.

La Terapia Breve Strategica riesce a rispondere a questa giusta esigenza attraverso modalità di intervento mirate a sbloccare il problema entro un numero limitato di sedute. Questo anche nel caso in cui il problema persista da diverso tempo.

La Terapia Breve Strategica rappresenta infatti una sorta di rivoluzione copernicana nel campo della psicoterapia dimostrando che, anche se i problemi e le sofferenze umane possono essere estremamente persistenti, complicati e sofferti, non necessariamente richiedono soluzioni complicate e prolungate nel tempo.

Caratteristica fondamentale, che distingue la Terapia Breve Strategica da tutte le altre forme di psicoterapia è l’utilizzo di stratagemmi nella pratica clinica.

E’ proprio per queste peculiarità che la Terapia Strategica non è un trattamento sintomatico e superficiale, ma radicale e duraturo.

Quello che infatti distingue questo tipo di terapia dalle altre è:

  • l’efficacia: 86% casi risolti;
  • la rapidità: risoluzione dei problemi con una media di 7 sedute;
  • le modalità: si interviene direttamente sul problema e su “come funziona” piuttosto che sul “perché esiste“, si va alla ricerca delle soluzioni piuttosto che delle cause del problema;
  • il mantenimento del cambiamento nel tempo.

Tipologie di disturbi trattati

Disturbi di ansia:

  • disturbo d’ansia generalizzato
  • disturbo da attacchi di panico con e senza agorafobia
  • disturbo ossessivo-compulsivo
  • disturbi fobici
  • disturbo post-traumatico da stress
  • ipocondria

Depressione:

  • in tutte le sue forme (abbandono, lutto, apatia…)

Disturbi alimentari:

  • Sindrome da vomito
  • Binge-eating
  • Anoressia
  • Bulimia

Disturbi sessuali:

  • eiaculazione precoce
  • dispareunia e vaginismo
  • disturbi del desiderio
  • difficoltà di erezione

Problematiche relazionali nei diversi contesti:

  • coppia, famiglia
  • lavoro, sociale

Disturbi legati all’abuso di Internet:

  • information overloading: ovvero la continua ricerca di informazioni
  • shopping compulsivo
  • on-line gambling: le scommesse in rete
  • il trading on-line compulsivo: giocare in borsa attraverso internet
  • la chat dipendenza
  • cybersesso:la dipendenza dal sesso virtuale





Città


Commenta